Swiss Evolution Institute Lugano

Scuola: una nuova via

Scuola, una nuova via

Quando si parla di scuola, raramente si parla di un percorso di formazione e può essere facile equivocare. Spesso si sentono commenti, post, articoli e interviste in cui “l’esperto” di turno dice che la scuola è stata creata solo per fare lavoratori o per controllare le menti per conto dei potenti. Alcune persone sostengono queste idee citando persone di successo che non hanno finito gli studi, facendo pensare che non sia necessario andare a scuola per raggiungere grandi cose nella vita.

Ma aspetta, c’è un altro lato della storia! Nella nostra vita quotidiana vediamo medici, ingegneri, scienziati e giudici che non sarebbero stati in grado di realizzare i loro sogni senza andare a scuola, senza un percorso di formazione che gli abbia indicato la direzione e le nozioni necessarie.

Allora qual è la verità? Come starai immaginando, la realtà è ambivalente e da qualunque parte decidi di schierarti avresti ragione e torto allo stesso momento.
Un paradosso!

L’approccio che noi dello Swiss Evolution Institute proponiamo percorre una nuova via, un nuovo sentiero, un punto di vista alternativo e molto pragmatico, un percorso di formazione unico perché frutto di esperienza sul campo assieme agli attori coinvolti: studenti, insegnanti, dirigenti e genitori.

Creare progetti per le scuole è un vero e proprio privilegio, abbiamo per questo creato un percorso di formazione speciale, lo Youth Evolution, e negli anni abbiamo potuto toccare con mano la realtà dall’interno: lavorare con i ragazzi e le ragazze percependo il loro stato d’animo, le loro emozioni, le loro ambizioni. Abbiamo creato percorsi per gli insegnanti, ascoltando il loro punto di vista, le difficoltà quotidiane, le speranze. Altro aspetto fondamentale è il ruolo dei genitori, che noi coinvolgiamo sempre durante i programmi dello Youth Evolution. Questo per creare una sinergia tra tutti gli attori coinvolti.

Ciò che abbiamo capito è che, indipendentemente da come guardiamo alla scuola oggi, ci sono sempre spunti per migliorare. Quindi, tutti hanno ragione e torto allo stesso tempo, perché purtroppo si scaricano le responsabilità l’uno sull’altro. 

La cosa più sorprendente in questa storia è vedere come in alcune scuole le cose funzionano in modo diverso. Ecco perché ci chiediamo: come è possibile? Hanno gli stessi regolamenti, gli stessi programmi, lo stesso ambiente, ma i risultati sono molto diversi. Il segreto è che non c’è un segreto, perché la differenza nei risultati dipende dalle esperienze che plasmano le persone.

Creare un nuovo percorso di formazione, una nuova via, è molto più faticoso e significa andare contro tutto e tutti, ma è così che sono nate tutte le cose meravigliose del mondo, sovvertendo lo status quo.

CONDIVIDI oppure STAMPA:

LinkedIn
Facebook
WhatsApp
Telegram
Skype
Email
Print